Albasana
Alzi la mano chi non usa lo smartphone prima di addormentarsi
20 agosto 2021
Show all

Come arredare l’ambiente della camera da letto per conciliare il sonno.

Come arredare l’ambiente della camera da letto per conciliare il sonno.

L’arredamento della camera da letto può incidere moltissimo sul nostro modo di dormire, quindi è utile avere chiare delle semplici indicazioni da seguire per migliorare l’ambiente della propria camera da letto.

I colori

Partiamo dalla scelta dei colori. La cromoterapia studia gli effetti che i colori hanno sull’uomo e così la scelta delle tinte per la camera da letto sono molto importanti.

Meglio orientarsi su tonalità fredde, naturalmente calmanti e rilassanti come i classici beige, grigio e bianco, oppure il blu, il viola, e il verde.

Evitate quindi colori come il giallo, l’arancione e il rosso per arredare la camera da letto, poiché essendo colori stimolanti, accendono l’attenzione e la creatività, ma affaticano il sistema nervoso non agevolando il riposo notturno.

Il letto perfetto

Per un sonno di qualità è fondamentale scegliere il letto più giusto per noi e i complementi migliori:

  • il materasso: il materasso perfetto è quello in grado di accogliere le nostre forme, le nostre sporgenze, ergonomico ed anatomico, con zone di portanza differenziata per un maggiore sostegno, e realizzato con materiali naturali, sfoderabile, fresco e traspirante. Meglio se personalizzato sulla base dei nostri bisogni. 
  • il materiale: Il materasso 100% lattice naturale utilizza la materia prima costituita esclusivamente dalla linfa vegetale, il puro latte di lattice naturale che si estrae dall’Hevea Brasiliensis, come il modello Albanature, un materasso con 7 zone a portanza differenziata, con una lastra interna in lattice naturale che garantisce traspirabilità e freschezza d’estate e accoglienza soffice e calda d’inverno.

  • il cuscino: è ottimo quello in schiuma di lattice naturale, a forma di saponetta, che offre un’azione termoregolatrice, ed adatto anche a chi soffre di allergie.
  • La biancheria del letto: sono da preferire i tessuti naturali, come cotone e lino, freschi e traspiranti. L’importante è che la biancheria, così come piumino e copripiumino, sia di ottima qualità, poiché hanno un ruolo importante nel regolare la temperatura del corpo durante il sonno.

Mobili nella camera da letto: come disporli?

C’è chi per arredare la camera da letto, e in generale tutte le stanze della propria casa, segue le indicazioni del feng shui, l’antica arte cinese  deputata a portare equilibrio ed energia nelle nostre case.

Ad ogni modo, in linea generale, ci sono delle semplici regole per  migliorare l’ambiente della camera da letto.

  1. La prima cosa alla quale fare attenzione è l’ordine; una stanza ordinata stimola la riflessione e  concilia il sonno;
  2. La disposizione dei mobili è funzionale ad armonizzare l’ambiente. Il letto in una camera dovrebbe trovarsi lontano dalla porta. Infatti, inconsciamente, se avremo la testa in direzione della porta durante il sonno potremmo sentirci minacciati ed aver difficoltà a fare sogni sereni;
  3. No a televisore e dispositivi elettronici in camera, i quali stimolano il cervello; è consigliabile, infatti, smettere di usare il cellulare almeno mezz’ora prima di mettersi a letto: in questo modo occhi e mente avranno tempo per rilassarsi;
  4. Difficile dire di no ai propri amici a quattro zampe. Purtroppo però, cani e gatti, possono disturbare il ciclo del sonno svegliandosi spesso.