Dormi bene con i consigli di Alberto Cardone: ecco le poltrone relax alzapersona
2 febbraio 2018
Fastidi o dolori al collo? Attenzione!
17 febbraio 2018
Show all

Scienza o paranormale?

Cari amici, a quanti di voi è capitato durante il sonno di ritrovarsi svegli ma come paralizzati, con la sensazione di una minacciosa presenza estranea che vi schiaccia il petto e che cerca di farvi del male?

In quel momento venite colti dal panico, vorreste urlare ma non ci riuscite e respirate a fatica.

La cultura popolare ha elaborato numerose spiegazioni di questo fenomeno, che spesso viene attribuito ad entità oscure. In puglia, ad esempio, sarebbe la “Iura” la responsabile di questi terrificanti episodi, una creatura demoniaca che agisce collegata al sonno della sua preda e che vorrebbe impossessarsi del suo corpo.

Ma in realtà questo fenomeno, molto più diffuso di quanto si pensi, è un vero è proprio disturbo del sonno e in medicina è conosciuto come “paralisi del sonno” o  “paralisi ipnagogica”.

In genere insorge prima di addormentarsi (paralisi ipnagogica) o in fase di risveglio (paralisi ipnopompica). Il fenomeno dura da pochi secondi a diversi minuti, quindi regredisce spontaneamente.
Le paralisi del sonno possono essere molto drammatiche per l’incapacità di riuscire a muoversi nonostante il desiderio di farlo
Alterazione del ritmo sonno-veglia, la deprivazione del sonno e lo stress sono elementi che possono scatenare questo disturbo.

Ma in ogni caso amici niente paura….nessun demone cercherà di impossessarsi di voi! Almeno adesso lo sapete 😉